Isola d’Elba, le mete imperdibili

158

L’isola d’Elba è una delle più belle isole del Mediterraneo, presa d’assalto ogni anno da tantissimi turisti, soprattutto italiani ma anche di altre nazioni. L’isola è un luogo perfetto dove trascorrere le giornate estive, ma offre moltissimo anche nel periodo autunnale e invernale, quando il clima diviene più mite. Chi non ama il caldo e l’affollamento estivi prediligerà sicuramente l’Elba da ottobre a marzo, quando il caldo è ormai un ricordo e i turisti sono pochissimi. Si deve comunque ricordare che l’isola dista pochi chilometri dalla costa Toscana, quindi nei fine settimana soleggiati viene comunque presa d’assalto dagli amanti delle gite fuoriporta. Per altro anche il clima può non essere così mite quanto si pensa, soprattutto a causa dei forti venti che ogni tanto si abbattono sulla costa.

Partire per l’Elba
Sull’isola d’Elba si arriva in traghetto, sostanzialmente l’unico punto di partenza è il porto di Piombino. Le corse in nave sono molti9ssime nell’arco della giornata e la traversata non è poi così lunga. Volendo si può approdare sull’isola anche per qualche giorno di vacanza, senza doversi per forza fermare per un’intera settimana. Nel periodo autunnale e invernale conviene cercare una destinazione per il pernottamento che sia in una zona molto popolata, in uno dei paeselli più grandi, per evitare di non trovarsi a corto di ristoranti in cui cenare o di luoghi in cui fare la spesa. Solitamente la gran parte dei centri abitati dell’isola d’Elba sono molto vitali anche in pieno inverno, conviene comunque verificare prima di prenotare.

Cosa vedere all’Elba
Anche se l’isola d’Elba è piccola prima di partire è importante fare mente locale sulle attività da svolgere una volta arrivati e sui luoghi imperdibili. Se nel periodo autunnale e invernale forse le spiagge non sono tra le mete preferite dai turisti sull’isola, è bene ricordare che l’Elba è perfetta per chi ama le attività all’aria aperta. Una gita sul Monte Capanne è d’obbligo, così come una puntatina al Parco Minerario dell’isola, che si trova nei pressi di Rio Marina, una ridente cittadina sulla costa orientale. Assolutamente da vedere anche Portoferraio, dove attraccano la maggior parte dei traghetti, così come Marina di Campo, Marciana Marina e Pomonte. Porto Azzurro poi è una delle cittadine più note dell’isola, vale la pena di una passeggiata pomeridiana. Particolare anche il Bike Park Capoliveri, dedicato completamente a chi ama le attività in bicicletta.

Cosa fare all’Elba in inverno
I vantaggi dati dall’andare all’Elba fuori stagione sono molteplici, a partire dalla possibilità di trovare alloggi e ristoranti a prezzi molto più convenienti. Allora perché non dedicarsi ad un tour enogastronomico dell’isola, assaggiando l’aleatico, il vino prodotto sull’isola, o lo stoccafisso, così come i tantissimi piatti a base di pesce della tradizione locale. Sono comunque previsti tanti eventi mondani 2018 sull’isola, in ogni mese dell’anno. Chi ama l’enogastronomia, la vita all’aria aperta o anche la visita ai luoghi storici dell’isola troverà sicuramente pane per i suoi denti. Se poi si trova qualche giorno di pioggia non mancano i musei, dove scoprire la storia di questi luoghi bellissimi.